Una lunga ma veloce marcia verso una nuova società per mettere amorevolmente alla porta massonerie deviate, poteri forti e capitalismo finanziario, facendo fallire la deriva più inquietante della storia della umanità, ma anche gli altri progetti di riserva portati avanti da chi vuole perpetuare dominio e sopraffazione .
Realizzare per la prima volta una reale democrazia a livelllo locale diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO. non è utopia è una necessità storica .Tutto ciò va costruito partendo dalla denuncia e destrutturazione delle metodologie e strumenti realizzati sotterraneamente, e non ripetendo litanie su obiettivi od analisi del solo "visibile" .



PAOLO FERRARO UN MAGISTRATO CHE ANDANDO OLTRE FALCONE HA SVELATO CON UN IMPIANTO DI PROVE DIRETTE APPARATI MASSONICI E FRAMASSONICO. MILITARI, STRUMENTI METODOLOGIE ED ATTIVITÀ DI ELITE COPERTE, EVERSIVE ALTRESI', E COLLEGATE ANCHE A BASAMENTI CRIMINALI TERRITORIALI.
LA GRANDEDISCOVERY UN IMPIANTO UNICO NELLA STORIA DI PROVE E IL DOVERE DI INFORMARE FORMARE E DIFFONDERE TUTTO QUESTO LAVORO ANCHE ATTRAVERSO LA DIFFUSIONE DEI SITI OFF LINE SCARICABILI SU PC AL LINK https://drive.google.com/drive/folders/0B4_ZMKes3GNlY2NCWGk3d3NteVU
E IN FACEBOOK ALL'INDIRIZZO
PAOLO FERRARO HA RESISTITO A LUSTRI DI PERSECUZIONE SCOPERTI E A VENTICINQUE ANNI DI ATTENZIONAMENTO SOTTERRANEO E DOBBIAMO DIFENDERE LUI ED IL SUO LAVORO, PER NOI E IL NOSTRO PAESE.
UNA ANALISI E RICOSTRUZIONE CHE MODIFICA PRIORITA' E LOGICHE E GENERA UN NUOVO PROGETTO AFFATTO DIVERSO DA QUANTO IN CAMPO.



CDD Canale VIDEO CONFERENZE INTERVISTE

PLAYLIST YOUTUBE  Clicca sul primo pulsante in alto a sinistra "Playlist" e scorri l'elenco dei video che si evidenzierà nella porzione sinistra della finestra 

Translate

Ascolta, leggi e valuta e condividi ovunque articolo per articolo

Archivio blog

martedì 4 settembre 2012

ORA, NEI PROSSIMI MESI O MAI PIU'. MA MAI DIRE MAI. .SUBITO ELEZIONI PER PRENDERE IN MANO LE REDINI DELLA STATO E RIDARE UNA SPERANZA.

Dobbiamo interrompere la deriva delle divisioni e delle frammentazioni create, costruite ad arte ( e sul blog altervista UN PICCOLO PAMPHLET POLEMICO CIRCA " INFORMARE SE NON ABBIAMO LE FORZE E' CONTROPRODUCENTE " .  http://www.paoloferrarocdd.altervista.org/ ). 
Dobbiamo interrompere l'attacco distruttivo contro il movimento Cinque stelle e Beppe Grillo . La " recente scoperta" interna della "mancanza di democrazia " nel gruppo, sotto vento delle elezioni , mentre Bersani ed altri saldano l'operazione secondo cui l'antipolitica è "fascista " ( un binomio ridicolo per vari versi , che non dà conto che siamo rifondando idee, valori e contenuti e tanmeno delle radici e matrici di chi opera ), dopo un utile esercizio informativo ma inutile attività di critica politica sulla scelta di Grillo di appoggiarsi alla Casaleggio , nel quale si sono affardellati numerosi gruppuscoli e fonti informative persino sane, indicano una cosa sola .
Il movimento cinque stelle solo perchè può essere ciò che temono e che si erano prefissati di "incorporare " và distrutto concentricamente e delegittimato. 
Anche Barnard che mette l'accento sulla mancanza di preparazione tecnica politica, avendo molta ragione vera e argomenti non insignificanti, reca oggi danno isolandosi. 
Stiamo per proporre una saldatura ed un fronte intorno all'unica forza di alternativa e non più di opposizione e che se rimanesse sola sarebbe destinata alla distruzione . 
Se saremo ingannati, vittime della nostra purezza, lo vedremo in corso d'opera. 
Oggi l'appello è a creare una forza unica di Governo ALTERNATIVA non a far rappresentare partitucoli e opposizioni insignificanti, insipienti e destinate d essere assorbite . 
Percorrere a tappe e marce forzate il dislivello che riguarda chi si è impegnato ad analizzare il reale e formare le genti lo si può far solo con la gente ed ll popolo che si è riunito . 
Al movimento cinque stelle chiediamo solo di aprirsi al dialogo ed alla cultura di chi si è messo a disposizione per un unico obiettivo .
ALTERNATIVA EPOCALE , denuncia di tutto ciò che si è mosso dal dopoguerra ad oggi e costruzione insieme di un modello socio economico e politico che rifondi i valori , le pratiche e la concezione dell'uomo, secondo una prospettiva di cui i paesi del mondo e l'Italia hanno bisogno. 
Siamo, siate più chiari ed espliciti : verificate quanto la pura verità e la analisi corretta , su chi sia lo storico nemico da superare e mettere al'angolo della storia, costituisca  il banco di prova. della sola spallata democratica concepibile in coerenza con i nuovi valori che ci debbono accomunare . 
Nelle prossime elezioni ci aspettano la egemonia e la maggioranza necessari o la sconfitta storica . 
Personalmente solo questo è l'obiettivo. Basterà un cinque per cento in meno per annullare tutto e vanificare un percorso sotterraneo di opposizione uscito "miracolosamente" allo scoperto nell'ultimo anno . 
Tutto è rassorbibile, deviabile e strumentalizzabile, tranne ciò che tumultuosamente nasce in particolari contingenze storiche e si coagula improvvisamente, ben guidato per ostruire e non per mere ribellioni . 
Una èra può chiudersi ed una nuova era può aprirsi .TENTIAMO insieme. 
Se falliremo ci DOVREMO NECESSARIAMente ritirare in buon ordine a lavorare, di fino solo , cultura e insegnamento, informazione e formazione della gente . 
Il che vuol dire o si vince e si governa il nuovo o non si rimane a testimoniare nulla nel Parlamento, dove se non contano le maggioranze tanmeno conteranno le minoranze e le opposizioni . 
L'appello riguarda anche le non forze del non voto, abilmente supportate da chi ha interesse alla dispersione. Si voti ora TUTTI o mai più. 
Mentre le varie esperienze montano e continueranno la parola d'ordine unica è : UNITI e alleati senza doppiezze e senza rèmore apriori . 
Unirsi è ENTRARE tutti con le nostre caratteristiche e contenuti a braccetto ed al'interno dell'unico vero e reale movimento nuovo. 
Movimento cinque stelle apri le porte , non entrano i lanzichenecchi, entrano i fratelli e le sorelle sparsi .. e non per distruggere annacquare, dividere ma per essere UNITi .
E se possiamo , ascoltiamo a fondo ciò che di più completo può utilmente portare il NOSTRO quadro di analisi. La proposta politica è omogenea, già lo sappiamo. 
OCCORRE riunire e fondere insieme valori cristiani, valori laici, programmi contro le massonerie nere ed i poteri occulti, deviati e non, progetti di democrazia diretta ed economico sociali ridisegnando le ideologie e superando il declino in atto, governato da oligarchi e trasversali alleanze di vertice. Eliminando la politica dei costi ed i costi della politica certo, ma portando il vento nuovo, che tutti attendono, al potere legittimo. Uno tsunami politico per far risorgere il sole .. subito , e prima che sia troppo tardi e la ruota della storia si rigiri .
Una alleanza trasversale contrapposta , pluralistica, ma orientata da fini e valori comuni . 
Subito elezioni 



PAOLO FERRARO 


CON IL MOVIMENTO CINQUE STELLE SENZA DIVIDERE ED ISOLARE 




LETTERA APERTA A GRILLO 


CHI E PERCHE' CI NASCONDE LE VERITA' .
Una lunga e veloce marcia verso una società rifondata a partire dai valori comuni per mettere amorevolmente alla porta massonerie deviate e non , poteri forti caste e capitalismo finanziario, facendo fallire il progetto globale più inquietante della storia della umanità. Realizzare per la prima volta una reale democrazia diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO non è utopia è una necessità storica.



BRINDISI 
UNA ALTERNATIVA ECONOMCO SOCIALE E POLITICA SENZA SE E SENZA MA


ROMA 
SUPERARE E COMPRENDERE SESSANTA ANNI DI STORIA RICOSTRUENDOLA


ASCOLI PICENO
UNA ALTERNATIVA EPOCALE STORICAMENTE NECESSARIA 





15 commenti:

  1. Sergio Coco HA SCRITTO. con tutta la stima che ho per lei Dott. Ferraro, io non appoggerò mai chi è parte della massoneria che sta distruggendo l'italia, ho fatto parte del 5 stelle e ne sono uscito disgustato, non si preoccupano dei cittadini , non fanno assolutamente nulla, Grillo a luglio quando hanno ratificato il MES/ESM non ha detto nulla, nei suoi comunicati di luglio non c'è traccia di questa condanna inflitta agli stati europei, 20 anni sono quasi un'ergastolo, non ha mai detto nulla sul trattato di Lisbona, l'ultima volta che ha parlato di signoraggio bancario è stato nel 2008, poi il vuoto, non ne ha più parlato, forse i Casaleggio e associati gli hanno tappato la bocca? è la prima volta che mi trovo in disaccordo con lei, e questo mi dispiace. Poi se le sue ragioni sono altre mi renda partecipe.

    RispondiElimina
  2. Lino Cibernetico Tufano4 settembre 2012 10:32

    Lino Cibernetico Tufano HA SCRITTO.
    Io la chiamo eterogenesi dei fini.
    Se non riusciremo a inventarci nulla sulla possibilità di rappresentare il malcontento popolare io sono per il costruttivismo e andare a votare una forza che non sia ancora compromessa con coloro che sono "i Padri Affondatori", ossia non solo Bersani+Casini+Alfano, ma anche Di Pietro e la Lega nord e senza dimenticare che SEL di Vendola stanno lasciando che siano massacrati -come gli altri- tutti! .. a partire dai più indifesi: i pensionati, gli operai, i giovani che non abbiano "santi in paradiso".
    Questo regime medievale che si inchina ai poteri forti va mandato a casa o alle patrie galere laddove siano dimostrabili i relativi reati.
    Non penso a Beppe Grillo come il salvatore della patria e l'integgerrimo a cui non ci siano da fare le pulci, poiché in prima persona mi sto battendo a sensibilizzare una maggiore democrazia interna dove "ognuno vale uno" nella realtà come -in teoria- lo stesso Grillo afferma nel suo movimento.

    Ma i temi dell'ambientalismo, della ecosostenibilità, di dubitare sulla permanenza nell'euro e quindi chiedere cosa deve ancora accedere per avere una vera banca centrale -> io li sto portando avanti e anche coloro che vogliono cimentarsi sui fatti.
    Il referendum su "euro-sì/euro-no" lo avremo -di fatto- con le prossime elezioni senza indire alcun referendum.
    Il fronte "NO EURO quale nuova arma di distruzione di massa" deve vedere il suo schieramento in opposizione a coloro che hanno creato l'EURO = TRUFFA LEGALIZZATA.
    Ciascuno esporrà le sue ragioni e dovrà essere convincente.
    Non sono io che mi affianco a Grillo, ma è Grillo che deve confermare se veramente parla con *lingua diritta*, e non rimane in mezzo al guado sperando di pescare i voti sia del "sì-euro" che del "no-euro".
    Se Grillo attaccherà l'euro e sarà capace di spiegare che -per come è organizzato- l'EURO ci porterà -> "a terra bruciata" .. sarà stato il Movimento 5 Stelle che si sarà guadagnato il diritto di rappresentare il 99% perché avrà detto parole di verità.

    RispondiElimina
  3. Sono profondamente d'accordo e ovviamente condivido le preoccupazioni di Sergio. Valuto difatti che dobbiamo esserci e contare e non criticare e distruggere . I movimenti "al 60, 70 od 80 % di consapevolezza " non sono l'opposto da sè e non sono l'ottimale. . E Grillo fra l'altro non mi risulta abbia mai rinnegato le sue consapevolezze circa l'euro e quindi la finanza internazionale, e i contributi a riguardo sono ingenti sui blog del movimento. Direi di più. Il non aver adottato la nomenclatura signoraggio è con tutta probabilità una scelta consapevole ma non di affossare consapevolezze. Il non aver parlato di sperimentazioni non note e non aver affrontato pemanentemente temi relativi a queste alla geopolitica è una scelta di tirarsi fuori in parte da una doppia forbice : indebolimento /accerchiamento. In questi mesi avremo modo di valutare. Se non verranno fatte le scelte giuste se non si affronterà in radice la questione epocale e se non si effettueranno con e dopo le elezioni le scelte necessarie , sapremo distinguere e tiraci fuori. Ora se attaccano Grillo ed i grillini attaccano l'unica possibilità che esiste .. e Bersani non è un micro-complottista di un gruppetto a vocazione critica e infiltrato da vari soggetti stra-dubbi : è un organico alleato del potere atlantista e della finanza internazionale, affiancato da un nucleo ancor più specifico , Violante, D'alema, magistratura , psichiatria, vertici e corpi militari in parte deviati e da altri soggetti arruolati. Altrimenti prenderebbe in considerazione la argomentata denuncia e prova che abbiamo portato in un anno di lavoro, che ha usufruito di venti anni di strisciante e profonda e sentita preparazione culturale ed informazione alternativa. . Berlusconi ed il suo entourage a sua volta ( la massoneria P2 sopravvissuta ed il capitale parvenù ), non affrontano temi ma hanno "accennato " allusivamente e contraddittoriamente alla dubbia natura del'euro e abbozzato negli anni passati una politica internazionale "bivalente ". Non per questo si può contare sulla destra e non per quello si può contare sulla sinistra e sul centro e tanmeno sulla Chiesa irretita infiltrata e invischiata sino al collo. Ma sul movimento dei grillini non contare e non lavorare insieme significa "affossare " la remota ma oggi meno irraggiungibile possibilità , dopo un anno di lavoro e nelle attuali condizioni di larvato e necessitato risveglio della gente , che si coaguli improvvisamente una alternativa di massa .. che come un fiume sotterraneo è riuscita a sedimentare ottime basi di conoscenza e volontà: ma solo se daremo ale genti oltrechè un obiettivo politico parlamentare immaginabile ( la egemonia e la presa della maggioranza) i contenuti necessari a cambiare il mondo senza toccare i capisaldi pacifici ed il sistema dei diritti , anzi prendendoli in mano .

    RispondiElimina
  4. Cambiare il sistema economico sociale e politico tenendo fermi valori e loro piattaforma giuridica è estremamente difficoltoso . Ma o si passa di quì o si passa di quì. Ogni non voto per sempre o immaginifica e ribellistica alternativa violenta. o presuntuoso isolazionismo o strategia di purezze teoriche e di proposta, irragiungibili a monte e di vocazione "minoritaria" , non ha semplicemente senso . Quindi rimbocchiamoci le maniche . O avete paura di vincere dopo trenta anni e poi altri trenta di soffocamento ?!! Basta giocare alla distruzione ed alla pollitica "identitaria " . Se i grillini non capiscono ll nesso tra strategie militari, satanismo , pedofilia, sistema dilaniato dei valori capiranno meglio. Sullo spread sul debito e sulla alternativa economica non hanno ancora chiaro che non hanno scelta ?!'1 Caipranno. E certo un Parlamento in cui si discute in maggioranza di come uscire dalla definitiva crisi dei valori e dal progetto o meglio dai progetti in campo ( altrui) è un sogno. Noi abbiamo un sogno . E' il momento di salirci sopra ognuno portando le sue capacità lucidità cultura e prospettiva concreta . MA se non con loro con chi ?!?! con il gruppetto facebook Monti va a cagare o con il blog Siamo tutti stufi ?!?! NOI ABBIAMO UN SOGNO che può divenire realtà tra pochi mesi. E come ho scritto o TUTTO o NIENTE . Sapremo uscire e ripartire da zero, usciremo se occorre, e potrà anche occorrere, ma azzerare prima di partire è folle, sbagliato, patologicamente impotente, storicamente perdente, ed oggetto di una precisa strategia di miniaturizzazione, divisione e dispersione che la regna sovrana nella casa sociale network Facebook finanziata al 30 % dalla CIA. Già abbiamo perso troppo tempo . Senza il sogno non saremmo quì, senza concretizzarlo o cercare di realizzarlo, ci aspetta un lungo incubo ed un tunnel senza precedenti . La storia continua però a correre e le cose non le modificano solo i poteri forti nonostante tutti i mezzi a loro disposizione. Noi abbiamo un sogno .... e proviamo a realizzarlo concretamente , santa miseria !!!

    RispondiElimina
  5. massimo.ceci1@virgilio.it4 settembre 2012 13:39

    Sono d'accordo Paolo, ogni tentazione isolazionista o "purista" rischia di diventare l'ennesima prova di impotenza e lasciare le cose al loro naturale "incacrenimento" potrebbe portare ad un punto di non ritorno; per questo il Movimento di Grillo è un naturale alleato nonostante la vis polemica istrionesca del suo leader, Beppe Grillo, che sembra chiudere le porte ad ogni alleanza

    RispondiElimina
  6. massimo.ceci1@virgilio.it4 settembre 2012 13:42

    attenzione, io ho inteso che Grillo non voglia vicinanze coi partiti tradizionali, con il fuoco di fila che gli stanno scatenando contro e si farà sempre più forte all'avvicinarsi del voto, mi pare anche logico e naturale ma non credo che sia chiuso ad ipotesi collaborative con movimenti che interpretano il malcontento popolare per dare risposte nuove come il tuo o quello di Giulietto Chiesa, Alternativa.

    RispondiElimina
  7. massimo.ceci1@virgilio.it4 settembre 2012 13:44

    e comunque anche se lui personalmente si chiudesse al confronto, il Movimento è fatto di centinaia, migliaia di persone che condividono un programma per certi versi molto vicino al nostro e la convergenza sarà un approdo naturale

    RispondiElimina
  8. E cominciare ad allargare i dialoghi e caipre e far capire l'unica strada caro Massimo . Anche perchè lo stile del dialogo dello spiegare pazientemente, del crescere insieme è in sè il nuovo. Osserva i commenti inferociti di alcuni debunker .. in FB .. dal solo tono capirai la missione di chi vuole distruggere e non costruire .

    RispondiElimina
  9. Anche Barnard che mette l'accento sulla mancanza di preparazione tecnica politica, avendo molta ragione vera e argomenti non insignificanti, reca oggi danno isolandosi.

    Ma se Paolo ha invitato grillo al convegno MMT!

    RispondiElimina
  10. Una curiosità:quali gruppi coordinate o partecipano al vs progetto?

    RispondiElimina
  11. Vedo che la voglia di saltare sul carro di un possibile vincitore è straripante.
    Avanti pure!
    Sappiate, però, che Grillo con la Democrazia non ha alcun rapporto e lo ha abbondantemente provato nel giro di questi pochissimi ultimi anni.
    - tra le 5 stelle la Democrazia non c'è (e lui finge, adesso, di averla sposata solo per raccattare ingenui compagni di strada);
    - ha permesso ai suoi adepti di disconoscere il risultato elettorale in Emilia-Romagna approvando che il portaborse Defranceschi (376 voti a Bologna) entrasse in Consiglio Regionale al posto di Poppi (727 voti a Modena - su un elettorato più limitato, dunque);
    - ha cacciato dall'M5S tal Tavolazzi, colpevole di aver organizzato un incontro tra Amministratori eletti nell'M5S senza chiedere l'autorizzazione del CAPO' (l'accento non è casuale);
    - ha fatto cancellare al sindaco della mia città (Parma) l'accordo intercorso con il sopracitato Tavolazzi per l'incarico da Direttore Generale del Comune;
    - ha imposto ai Piemontesi di cambiare la loro scelta del candidato Presidente per la Regione Piemonte (avevano scelto Maurizio Pallante);
    - continua a mantenere il suo nome nel simbolo del PARTITO M5S, fungendo da TOTEM/NUME TUTELARE ... e doc'è che UNO VALE UNO?
    Mi firmo:
    Fabio Cavalca (dopo aver suggerito -estate 2009- di inserire la Democrazia tra le Stelle del Movimento cui partecipavo, a dicembre 2009 sono stato invitato ad accettare la candidatura per le Regionali del 2010: non accettai perché non ritenevo di poter correte SOTTO IL NOME DI UNA PERSONA -Grillo-. I ragazzi dell'M5S, per convincermi, mi promisero che, dopo le elezioni Regionali, avrebbero tolto il nome di Grillo dal simbolo: non l'hanno ancora fatto)

    RispondiElimina
  12. Caro Fabio quì non si cavalca , e scusa la affettuosa battuta gioco di parole. Nessun carro e tantomeno vincitore . Quì si è di fronte alla prospettiva di una sconfitta apocalittica . E se mi convincerai .. che tutto è ormai deciso e tutto immodificabile e tutto incorreggibile e tutto pregiudicato e che solo sparute minoranze sono alla altezza come purezza ed analisi , mettendoci te e me e qualche altro centinaio di persone , allora avrai fatto di e un uomo bprghese felice. Uno studiolo da avvocato , perchè io caro Fabio ho solo scientemente sacrificato e distrutto le mie possibilità di carriera all'ombra del potere facendo una scelta il 31 Luglio del 2010. E la cronologia e le nostre precisazioni pubbliche sono INSUPERABILI. Una micro barchetta a remi per pescare e fare sub rigorosamente senza attrezzature di alcun tipo , qualche esemplare dell'altra metà del cielo ... che di norma intuiscono sensibilmente con chi parlano e chi hanno di fronte e ovviamente se hanno la missione di mistificare e colpire agiscono con maggiore determinazione ( proporzionale alla loro consapevolezza delle caratteristiche opposte del soggetto ) . .
    SEMMAI la voglia di vincere di un colpo di reni di massa che inverta sessanta anni di storia potrebbe annebbiare .. MA sopra c'è scritto agiamo creiamo una maggioranza alternativa e poi spostiamo le analisi e formiamo ed informiamo ache all'interno del movimento ... ovviamente con gli strumenti autonomi a disposizione. Che vuoi che ti dica ... se anche la diagnosi demolitiva fosse esatta ... dedicarsi a destrutturare criticare e in parte mistificare tutti insieme nel coro del potere e nel coro del contropotere fatto da solisti ignobili non mi appartiene. LA PAROLA D'ORDINE DA ME SCELTA E' DALLA PARTE DELL'UNICO MOVIMENTO CONCRETO DI PORTATA POLITICA GENERALE , ma insieme a quello dei forconi e a quelli cittadini e ad altre realtà concrete ,
    Si sbaglio mi corigerete .. ma in corso d'opera costruttiva .. e non partecipare al balletto dela distruzione .. ultimo ... programmato ed accellerato quello sì èer la paura di un voto di massa democratico alternativo .. è NECESSARIO oltre che cosa buona e giusta.

    RispondiElimina
  13. Piuttosto una critica feroce .. personale e personalizzata sarebbe : " VUOI entrare e dialogare per dare contenuti e idee valori e pratiche .. un modello storico sociale alternativo .. ma chi ti credi di essere Paolo Ferraro" !!!!!
    La risposta è tutta quì sono il PAOLO FERRARO che si vede e si percepisce .. e stò e rimarrò al lavoro dalla mattina a notte ... per un ideale e per un sistema di valori e per una intuizione storica che porto avanti . Scegli qualcun altro .. ma semmai scegliessi altro spiega a te perchè. Io scelgo di calarmi con idee analisi valori e non stringo mani in giro , non faccio quattro chiacchiere da palco e mi sono preso responsabilità umane e personali che tu neanche immagini e che fanno piangere dalla rabia le persone che vedono lo scempio che è stato fatto pur di fermare un semplice Paolo Ferraro. E da data che lascia senza parole ..... NOI NON SALIAMO SU CARRI .. CERCHIAMO UN MOVIMENTO DEL REALE CAPACE DI EGEMONIZZARE E CREARE REALI CHANCE DI CAMBIAMENTO. Se bastasse disegnarle noi saremmo per taluni i van gogh del'immaginario politico . Meglio uno studiolo, una micro barchettina a remi e magari altre cosettine che vengono da sole .. solo per la intelligenza preparazione e capacità reali. Ma ci accontentiamo di sacrificare TUTTo per la prima ipotesi di svolta epocale e di non rivoluzione democratica che nel rispetto delle regole fondanti ricostruisca un percorso di libertà realizzandolo .. nel momento in cui la contingenza storica , apre improvvisamente un percorso ed una varco.. sempre a piedi .. come raccontano accadde nel Mar rosso per altre questioni e ragioni, Quì non ci sono profeti e sgambettare chi si infila nel percorso o tentare di aprire le saracinesche per lasciare a mollo tutti od affogarli a metà strada è ovviamente sport prevedibile e fà parte del gioco e degli interessi in gioco ( quelli generali e non minuscoli, ovviamente ). ELEZIONI , VIA DEMOCRATICA e MOVIMENTI UNITI. Dopo se non verranno fatte le cose giuste vieni subito da noi .. Saremo implacabili ... ma ora ... DOBBIAMO VINCERE E REALIZZARE IL SOGNO pena un incubo interminabile ( apparentemente ). LA STORIA CONTINUA E CAMBIA comunque se in essa si immettono variabili ed energie, anche sopite .. non prevedibili. E non la fanno solo i poteri forti ed i servizi ... sennò saremmo già nel film di ritz lang. Gramsci "Nicce" ( una cantante rock della fine del XIX e inizio XX secolo ) e vari, una interminabile sfilza di intellettuali eroi o semplici uomini di buona volontà ci accompagnano . Fammi sapere, Fabio Cavalca, se scendi nel vortice e nella corrente del fiume per legare alberi e ramoscelli ...
    Fare buchi nelle chiglie delle barchettine, navette, navi e portaerei piccole è molto più semplice .. ma se proprio non vuoi collaborare a costruire la zattera che potrebbe salvare il futuro a medio termine , almeno scegli la chiglia dela nave ammiraglia .. !! ELEZIONI PER UN ALTERNATIVA EGEMONE o, fallito l'obiettivo, subito dopo ritirata .. Non ti è chiaro il significato di ciò ?!?!

    RispondiElimina
  14. Appr una anteprima.. con un articolo di importanza notevole stò per illustrare non solo concrete metodologie e attività deviate gestite in concreti alvei di potere legati alla psicologia e gestione sociale e delle famiglie .. ma anche perchè la paura dei poteri forti è essenzialmente rappresentata dai soggetti autorevoli e da individui di forte personalità . LA TEORIA DEL NARCISISMO dei politici per devastare la critica e la alternativa. Alle massonerie deviate e non ed alle oligarchie finanziare bastano i soggetti automa ripetitori di linee ed ordini . Non lo sapevamo già ?!?1

    RispondiElimina
  15. http://democraziaora.blog.kataweb.it/2012/11/17/fine-della-repubblica-guardiamo-ad-una-nuova-costituente-dario-fo-afferma-su-la-repubblica-che-e-meglio-bersani-di-renzi-solo-che-renzi-e-in-lista-proprio-per-far-vincere-bersani-la-strategia/

    RispondiElimina










Oggi presso Italia


IL PAESE DEVE SAPERE ..






CLICCA SUI SINGOLI TASTI DI CONDIVIONE PER OGNI ARTICOLO NEL POST O SU SCOOP, OPPURE SUL TASTO "SHARE" ACCANTO, NELLA COLONNA DESTRA DEL BLOG, CHE CONSENTE DI CONDIVIDERE SU 19 NETWORK A TUA SCELTA L'INTERO POST DEL BLOG.

PUOI ANCHE COPIARE L'INTERO POST ED INCOLLALO SU MAIL ED INVIARLO COI TUOI INDIRIZZI E A TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI UTILI.


ORA E' IL MOMENTO DI DIFFONDERE TRA TUTTI:


IL PAESE DEVE SAPERE ..


BISOGNA FAR SAPERE AGLI ITALIANI


http://diffusionecdd.blogspot.it/2015/09/diffusione.html






SCOOP LA GRANDE DISCOVERY SU

SCOOP ED FB

IN 63 ARTICOLI E MILLE PROVE






SCOOP ALTRI CANALI


















COMUNQUE SIETE ORA SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER INIZIARE A LEGGERE ED "ASCOLTARE" IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE:

IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011


IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati )

LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni

GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012 LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA' DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO

LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )

ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO:

PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO

PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO

QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE

SE VI FOSSERO IN GIOCO E QUALI COMPONENTI DEVIATE ( E COME OPERASSERO )

COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE

COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO

COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI

E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO SENSO COMUNQUE )

COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO

CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL "PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente)

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI



QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO …

PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI

ORA AVETE INFINE quindi DAVANTI, ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE, UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO COME DIRETTI TESTIMONI.

UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :
IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI

UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO

RITROVANDO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO

IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO

E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita ...

Le accurate analisi e conferenze sul TAVISTOCK .... hanno conferito peso e spessore storico documentale al tutto e si trovano in tutti i blog del CDD e nei canali ... video ..
  • http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2013/07/tavistock-psichiatria-deviata-profili.html
  • http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/04/non-era-basaglia-e-il-progetto-tavistock.html
Qui ad esempio una breve sintesi che dopo aver ripercorso il tutto consente di entrare nella descrizione di una esperienza visibile ..e percepibile ( almeno nei miei intendimenti)
Le singole denunce e prove più concrete ed esplosive pubblicate tra gennaio e Aprile 2014 chiudono poi il quadro ... e costituiscono almeno in un caso eclatante LA PRIMA OGGETTIVATA ED INSUPERABILE PROVA DELLLA ESISTENZA DI UN APPARATO NAZI.KOMM e DI METODOLOGIE TAVISTOCK applicate da apparati con collaborazioni interrelazioni necessarie, a danno di un MAGISTRATO e per fini di destabilizzazione programmati .. ( e falliti, salvo costituire alibi per eliminarlo dalla magistratura)
Ma le prove dirette circa interrelazioni tra mondi esoterico deviati di elite ed elite militari vengono direttamente dalla versione di UNA diretta persona interessata a vicende e con un ruolo segnificativo quantomeno come donna e moglie di generale dell'esercito
E la integrale ennesima contestualizzazione dei dati della Cecchignoa segue una completa ricostruzione fatte in altri post di tutto tutto ma proprio tutto il ricostruibile oggettivamente con metodo e dati verificabili
La conferma ennesima della sottoposizone di uno dei migliori magistrati a metodologie TAVISTOCK per oltre venti anni , viene poi da un altro, direttamente, od indirettamente comunque, informato soggetto
E ovviamente non si parla di "FAntozzi" nel nostro caso : E' il TAVISTOCK project o suoi moduli ed i protocolli e modelli realizzati per attenzionare accerchiare ee distruggere persone e rappresentanti di elite e introdurre il modulo del"basso livello " e del "basso profilo" a copertura utiizzato proprio da appartenenti e rappresentanti dell'apparato .
Sicchè oggi possiamo dire per integralmente messa al nudo tra l'altro non solo la SUPERGLADIO ma anche oltre il TAVISTOCK INSTITUTE , method and project, a nudo tutta LA CORDATA “PAPE' … ALEPPE “ E IL CONTROLLO DI LEGALITA' INVERTITO DELLA ECONOMIA, DELLA INFORMAZIONE , DELLA SOCIETA' E DELLA FAMIGLIA sui vari piani a partire da quello giudiziario per poi passare per quello sociopsichiatrico strettamente collegato. http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2012/11/7-la-cordata-pape-aleppe-e-il-controllo.html http://paoloferrarotrumanshowstory.webnode.it/news/la-magistratura-e-il-cavallo-di-troia-/
ma anche tutte le vidende del progetto , le articolazioni sociopolitiche, le caratteristiche di elite soprattutto militare e psichiatrico giudiziatia dell'apparato portante
e ve ne sarebbero di altri profili .... tutti perfettamente rintracciabili e vagliabili nel corpo del sistema informativo del CDD .....e comunque vanno qui di seguito segnalati i sei link ai sei articoli e clamorosi videoaudio inediti che hanno chiuso (per ora) il sistema di prove pubblicate al novembre 2014, aprendo se possibile nuovi e più dettagliati scenari illustrati nel settimo articolo.

PETIZIONE CASO FERRARO LEGALITA' MAGISTRATURA CENTRI DI POTERE DEVIATI

https://www.change.org/it/petizioni/sig-ministro-di-giustizia-il-magistrato-paolo-ferraro-torni-a-fare-il-magistrato

IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO TORNI A FARE IL MAGISTRATO!

Le istituzioni non si debbono privare di un magistrato indipendente e professionale, colpito con strumenti subdoli ed artificialmente costruiti per aver denunciato fatti che coinvolgono élites ed apparati deviati, quando tutto il Paese ne ha avuto le prove.

https://www.evernote.com/shard/s207/sh/5e23c80e-b9a2-4e57-a91e-e77faa00fa8e/8fdb42da779ee8b922073db7d68dba4